Franco Favaretto

Franco Favaretto

L’arte culinaria di Franco Favaretto, indissolubilmente legata al suo Veneto, è l’armoniosa somma di esperienza ed estro creativo, che trova la propria massima espressione sempre utilizzando le materie prime provenienti dalle isole Lofoten.

“Credo proprio che la mia passione per lo stoccafisso sia nata in tenera età. Sono cresciuto nel retrobottega della drogheria di mio nonno in cui il merluzzo, già a quei tempi, veniva venduto in gran quantità”.

Franco Favaretto ha “trovato” il Bacalà nei primi anni di vita, nel retro bottega della drogheria del nonno. Lì ne ha conosciuto i segreti e i trucchi di conservazione e di lavorazione, lì ha imparato le differenze tra il baccalà e lo stoccafisso, lì lui ha scelto la sua strada.

Probabilmente era destinato a questo mestiere, ma Franco ha fatto molto di più che accettarlo, lui lo ha vissuto al meglio, lo ha padroneggiato, lo ha reso la parte più grande di sé.

Il suo ristorante si chiama Baccalàdivino, la sua cucina è principalmente a base di baccalà e stoccafisso, e il suo entusiasmo in cucina e nella vita lo rende molto più di un semplice chef. Franco ha continuato a crescere professionalmente e personalmente negli anni, anche al di fuori dei confini nazionali. Si è recato spesso in Norvegia a selezionare la materia prima e scoprirne i segreti, avendo così modo di cucinare menù veneti per i suoi colleghi dei mari del Nord intensificando i legami già saldi tra la sua terra d’origine e la terra dei fiordi. Ma Franco non si è fermato qui: è diventato un vero e proprio “divulgatore nel mondo” per lo Stoccafisso di Norvegia, partecipando a eventi culinari in Giappone, Etiopia, Australia, Tanzania, Ungheria, Austria, Croazia, Slovenia, Olanda, Russia, Albania, Belgio, Danimarca, Finlandia, Germania, Svezia e Francia. 

Non è un cuoco, non è un ristoratore: è una bandiera, un ambasciatore.” così scrive di lui Edoardo Raspelli, giornalista de La Stampa. E ambasciatore lo è diventato davvero nel 2012, quando il Norwegian Seafood Council lo ha premiato con il titolo di Ambasciatore dello Stoccafisso, per la propria grande maestria nel preparare piatti a base di stoccafisso e nel portare sempre un po’ di Norvegia in tavola. Sempre in qualità di Ambasciatore, ad agosto 2015 Franco è volato a Bergen e a Oslo per partecipare alla manifestazione “Stockfish of 2015” e ai due importanti eventi che hanno ufficialmente inaugurato la stagione 2015-2016 dello stoccafisso in Norvegia.

Sei curioso di sperimentare a casa qualcuno dei magnifici piatti di Franco? Ecco le ricette: 

Baccalà Mantecato in tre versioni

Cuore di Baccalà di Norvegia su salsa di peperoni e porri croccanti con mirepoix di verdure 

Insalata di quinoa con Salmone Affumicato Norvegese