Menu delle Feste a base di Stoccafisso!

Menu delle Feste a base di Stoccafisso!

Lo Chef Simone Rugiati reinventa i piatti della tradizione con gli abbinamenti dei vini del territorio suggeriti dall’Associazione Italiana Sommelier 

Campania, Calabria, Liguria, Marche, Sicilia (zona di Messina e Catania), e Veneto: sono queste le località del Belpaese in cui lo stoccafisso, il pesce essiccato al vento e al sole artico delle Isole Lofoten (Norevegia) viene maggiormente apprezzato. Ma secondo Simone Rugiati lo stoccafisso “è tra i protagonisti di un nuovo stile culinario che riscopre gli ingredienti della tradizione, per creare piatti moderni facilmente replicabili a casa per sicuri successi gastronomici con amici e parenti”. 

Rugiati suggerisce: per cominciare antipasti con polpette, arancini e bruschette, rispettivamente una revisione dei classici ‘Stoccafisso alla Calabrese’, degli ‘Arancini Catanesi’ e dello ‘Stocco Campano a ‘Funciello’’; come primi piatti propone degli gnocchi di patate e dei tortelli ripieni di stoccafisso, una reinterpretazione dello ‘Stoccafisso Accomodato alla Genovese’ e dello ‘Stoccafisso all’Anconetana’; per poi passare a dei secondi che strizzano l’occhio al famosissimo ‘Bacalà alla Vicentina’, che in realtà è stoccafisso anche se in Veneto viene chiamato ‘bacalà’, e il classico ‘Stoccafisso alla Messinese’. Queste le proposte dello chef per il menu delle feste che raccomanda inoltre di non servire tutte le portate in un’unica occasione - “lo stoccafisso ha un sapore molto deciso, per gustarlo a pieno consiglio di alternarlo con piatti a base di agrumi, insalate o pietanze dal sapore acidulo per spezzare un pò”.

“Quello tra stoccafisso e vino (campano, calabrese, ligure, marchigiano, siciliano e veneto) è un rapporto simbiotico molto ben riuscito”, spiega Antonello Maietta, Presidente dell’Associazione Italiana Sommelier, che consiglia per accompagnare le ricette rivisitate da Rugiati –

Greco di Tufo con ‘Crostoni di Stoccafisso di Norvegia in casseruola’

Grillo di Sicilia con ‘Arancini allo Stoccafisso di Norvegia’

Cirò Rosato con ‘Polpette di Stoccafisso di Norvegia alla calabrese’

Pigato Riviera Ligure di Ponente con ‘Gnocchi con Stoccafisso di Norvegia alla genovese’

Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico con ‘Tortelloni di Stoccafisso di Norvegia all'anconetana’ 

Etna Rosato con ‘Terrina di Stoccafisso di Norvegia alla messinese’

Breganze Bianco con ‘Millefoglie di Stoccafisso di Norvegia e polenta alla vicentina’