Un’alimentazione sana ed equilibrata e un pizzico di fantasia sono il segreto per un post-vacanze sereno

Un’alimentazione sana ed equilibrata e un pizzico di fantasia sono il segreto per un post-vacanze sereno

La dieta mediterranea è particolarmente indicata per contrastare la difficoltà di concentrazione, l'insonnia e i cali di umore tipici del ritorno alla vita di tutti i giorni.

Il rientro in città, dopo la pausa estiva, e il ritorno alla routine quotidiana, comportano l’inevitabile abbassamento del tono dell’umore e un inusuale senso di affaticamento. A risentirne sono grandi e piccini: i primi affannati dalla frenesia e dai ritmi degli impegni lavorativi, i secondi provati dalla richiesta improvvisa di concentrazione e di impegno mentale correlati al rientro sui banchi di scuola.

Difficoltà di concentrazione, insonnia e cali di umore sono tuttavia nemici da combattere in primis a tavola!E il migliore alleato in questo periodo di transizione è certamente un’alimentazione varia ed equilibrata, che stimoli il nostro cervello e scateni la produzione di serotonina.

Il nutrizionista Andrea Poli (Nutrition Foundation of Italy) sostiene che la dieta mediterranea è particolarmente indicata a questo scopo. Come prova un recente studio dell’Università di Navarra (lo studio SUN), essa costituisce un modello nutrizionale che ben si presta al mantenimento di un buon tono dell’umore, grazie anche al largo consumo di pesce da essa contemplata e in particolare di salmone fresco. “Quest’ultimo – sostiene il Dottor Poli – grazie alla sua ricchezza di Omega 3a lunga catena, costituisce un vero toccasana e un utile rimedio anti stress”.
Non solo. Secondo il Dottor Poli, sarebbe buona abitudine non dimenticare mai di fare una colazione ricca – una tazza di latte, della frutta e una fonte di carboidrati complessi sarebbe l’ideale - meglio se insieme ai propri cari. E, se possibile, fare del pranzo il pasto principale della giornata, mantendosi a cena piuttosto leggeri così da favorire la digestione!

Ad avvalorare le tesi del Dottor Poli è anche Caterina Vignoli, psicoterapeuta e Psicosomatista. Secondo la Dottoressa, infatti, gli Omega 3 favoriscono la vitalità del sistema nervoso centrale, esercitando così una funzione antidepressiva, che si manifesta in una maggiore lucidità mentale, un miglioramento dell’umore, una migliore concentrazione e un aumento dell’energia psico-fisica. Tuttavia l’alimentazione da sola non risolve tutti i “problemi da rientro”. La dottoressa Vignoli consiglia, infatti, di mantenere anche nella quotidianità, la stessa elasticità mentale sugli schemi e gli orari tipica di quando si è in ferie, cercando di movimentare le proprie giornate, con delle piccole sorprese quotidiane, che regalino un po’ di leggerezza alla proprie giornate e diano libero sfogo alla fantasia!!