Cos'è lo stoccafisso?

Cos'è lo stoccafisso?

Per produrre lo stoccafisso si utilizza il merluzzo, che attraversa un processo di essicazione naturale che  conferisce a questo prodotto il suo sapore inconfondibile. 

Per produrre lo stoccafisso si utilizza il merluzzo, che attraversa un processo di essicazione naturale che  conferisce a questo prodotto il suo sapore inconfondibile. Il metodo di lavorazione è una tecnica artigianale unica che viene tramandato da generazioni. Si tratta di un procedimento eccezionale e antico, una tradizione che si tramanda di generazione in generazione. I merluzzi, nell’arco della stessa giornata vengono pescati puliti e appesi alle rastrelliere, per iniziare il processo di essicazione, che si raggiunge nell’arco di 3  mesi. La situazione ideale per trasformare il merluzzo in stoccafisso si crea solo da febbraio a maggio esclusivamente nelle isole Lofoten, nel Nord della Norvegia. L’abbondanza proprio in questo periodo della migliore qualità di merluzzo, quello artico norvegese, e l’ideale combinazione tra sole, pioggia e vento artico favoriscono la produzione. Grazie a questa lavorazione naturale, lo stoccafisso diventa un prodotto genuino, dal sapore e dalla consistenza unica.