Campionato di pesca di merluzzo

600 pescatori si danno battaglia per il campionato mondiale di pesca di merluzzo 

Caro diario,

Anche quest’anno, numerosissimi pescatori amatoriali da tutto il mondo si sono riuniti alle isole Lofoten per competere nella 27esima edizione del Campionato Mondiale di Pesca di Merluzzo.

Il campionato viene organizzato a Svolvaer dal 1991 e rappresenta la celebrazione, da parte dei pescatori amatoriali, della più importante realtà commerciale nelle acque della Norvegia del Nord: l’industria ittica delle Lofoten.

Quest’edizione del campionato mondiale si è svolta sabato 25 marzo 2017, con 600 pescatori provenienti da Norvegia, Svezia, Finlandia, Germania, Regno Unito, Austria, Russia e Cina. L’evento è inoltre stato filmato anche da alcune troupe televisive di Norvegia, Danimarca e Francia, che hanno preso il largo assieme ai pescatori.

Alle 9.00 in punto il segnale di inizio dà il via alla competizione, con circa 80 imbarcazioni che si dirigono rapidamente verso le aree di pesca migliori. Le regole sono semplici. Chi pesca lo Skrei più grande, entro le 5 ore di tempo della gara, viene incoronato campione mondiale. Ed è consentito pescare solo con lenze a mano.

Quest’anno il titolo è stato vinto dal pescatore amatoriale norvegese Thomas Kløften. Il merluzzo che ha catturato pesava 23,8 kg. E benché questo sia un risultato di tutto rispetto, è ancora lontano dall’attuale record mondiale, che appartiene a un altro Norvegese, Thor Magne Falch, che nel 2015 ha catturato un impressionante merluzzo di ben 32,2 kg!

Durante il campionato mondiale vengono inoltre assegnati dei premi per il maggior numero di pesci pescati, e ci sono categorie separate per uomini, donne, e ragazzi. Quest’anno in totale sono state pescate 3,1 tonnellate di pesce.

Ma il Campionato Mondiale di Pesca di Merluzzo è molto più che una semplice gara di pesca per amatori. Una volta concluse le pesature, partecipanti e spettatori si riuniscono per celebrare il merluzzo; pescatori professionisti e amatoriali da tutto il mondo e gente del posto si ritrovano nel tendone allestito per l’evento e nei pub e bar della zona, per festeggiare insieme fino a notte inoltrata.